Perché a mio figlio compaiono TANTE CARIE?

Le carie dentali compaiono solo nel momento in cui coesistono i tre elementi chiave: la presenza del dente stesso, di un accumulo di batteri e del trascorrere del tempo.

Se non ti va di leggere l’intero articolo, sentiti libero di guardare il mio video che ti lascio qui sotto! Riassume tutto l’articolo in un paio di minuti. Oppure compra il mio libro, che ti permetterà di avere sempre a portata di mano ogni spiegazione sulla salute dentale di tuo figlio, dai primi mesi di vita, alla maggiore età.

Innanzitutto il dente deve essere affiorato dalla gengiva, anche solo parzialmente. Su questa superficie esposta, si possono accumulare strati di batteri, creando un ambiente favorevole per la formazione della carie. Se questi depositi batterici rimangono inalterati per un periodo prolungato, si verifica un indebolimento dello smalto dentale, il che porta alla formazione della carie.

In questo processo, il tempo gioca un ruolo critico, consentendo ai batteri di erodere gradualmente lo smalto e di penetrare nel tessuto dentale, creando quel famoso buchino che trova il dentista quando ti fa il preventivo di una nuova carie.

Pertanto, la combinazione di un ambiente dentale esposto, la presenza di batteri e il passare del tempo sono gli elementi fondamentali per lo sviluppo delle carie dentali. Questo processo è uguale sia per i denti da latte che per quelli definitivi

A questo punto, ti starai chiedendo quali possono essere le strategie che puoi mettere in atto affinché non compaiano più le carie a tuo figlio. Eccole qui sotto, suddivise nelle tre categorie (dente, batteri, tempo) corrispondenti al discorso appena fatto.

Agire sul DENTE 🦷⬅️🛡️

Per far sì che non compaiano più carie a tuo figlio, innanzitutto puoi intervenire sul dente, rafforzando lo smalto. Se lo smalto dentale è forte, protetto e ben mineralizzato, i batteri faranno molta più fatica a corroderlo. Senza ombra di dubbio, il metodo più economico e pratico per rafforzare lo smalto è usare il dentifricio corretto per il tuo bambino.

Per la salute della bocca di tuo figlio, devi soffermarti su un singolo aspetto: la famigerata prevenzione delle carie. I dentifrici per bambini svolgono un ruolo importante nella prevenzione delle carie, in quanto contengono il fluoro, il principio attivo che aiuta a rafforzare lo smalto dei denti e a prevenire l’accumulo di placca batterica. In alternativa ai semplici dentifrici, esistono delle mousse ad alta concentrazione, che servono a potenziare ulteriormente l’efficacia del fluoro.

Un altro metodo eccellente per rafforzare lo smalto, è fare delle applicazioni di fluoro dal dentista, ad alta concentrazione. Il dentista (o l’igienista), dopo aver pulito alla perfezione tutti denti del tuo bimbo, userà una vernice che copre tutto lo smalto e agisce nelle ore successive per rendere più forte il dente.

I molari sono i denti a maggior rischio di carie nei bambini, perché la superficie su cui si mastica è caratterizzata da fossette e avvallamenti, difficili da pulire alla perfezione. Per questo motivo esistono i sigilli, per riempire e spianare questi solchi.

Inibire i BATTERI 🦠❌🍬

Se invece si vuole intervenire sulla riduzione della proliferazione batterica responsabile della formazione della carie, è essenziale adottare una serie di accorgimenti alimentari.

In primo luogo, è fondamentale limitare il consumo di zuccheri, interrompendo l’assunzione di cibi dolci a ogni pasto. Inoltre, è importante fare attenzione agli zuccheri aggiunti presenti negli alimenti confezionati e nei succhi di frutta, così come evitare l’uso di caramelle come ricompensa per i bambini.

Anche l’aggiunta di zucchero alla camomilla notturna nel biberon dovrebbe essere evitata, così come l’abitudine di immergere il ciuccio nel miele. Insomma, ormai lo sanno anche i più piccoli che riducendo l’assunzione di zuccheri si riduce il rischio di carie dentali.

Agire sul TEMPO ⏱️😉✨

La terza strategia efficace è intervenire sul fattore tempo. Se tuo figlio pratica quotidianamente un’igiene orale scrupolosa, spazzolando accuratamente i denti ogni mattina e sera e utilizzando il filo interdentale, si riduce significativamente il tempo in cui i batteri possono danneggiare i denti. Questo approccio impedisce ai batteri di accumularsi e di provocare danni, prevenendo così la formazione delle carie. Mantenere una regolare e attenta routine di pulizia dei denti è essenziale per garantire un sorriso pulito nel lungo termine.

Spero di essere riuscita a semplificare al meglio questo argomento importante, se vuoi approfondimenti, vai a leggere gli altri miei articoli e vedere i miei video, perché ho già affrontato nel dettaglio questi argomenti. Per acquistare un manuale completo per mantenere il sorriso pulito di tuo figlio fino a quando sarà adulto, compra il mio libro a questo link.

Ricordati di leggere anche:

Condividi su:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.

Ricerca articoli

Articoli recenti

Articoli più letti